“Adobe ha presentato Hidden Treasures of Creativity (I tesori nascosti della creatività), un progetto innovativo, unico nel suo genere, che ricrea grazie alla tecnologia digitale i pennelli ultracentenari di Edvard Munch per ispirare una nuova generazione di maestri pittori.

In collaborazione con il Museo Munch di Oslo e con Kyle T. Webster, produttore pluripremiato di pennelli Photoshop, Adobe ha riprodotto digitalmente sette pennelli originali di Munch e li ha messi a disposizione degli utenti di Photoshop e Sketch di tutto il mondo all’interno di Creative Cloud.”

Sorgente: I pennelli di Edvard Munch diventano strumenti digitali per Photoshop

Per condividere...
Share on LinkedInPin on PinterestShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrBuffer this pageEmail this to someone