Le mie immagini verranno esattamente uguali a come le vedo a monitor? Questa  è sicuramente una delle domande più frequentemente rivolte dai clienti a chi stampa, vediamo quali possono essere i “fondamentali” per approcciarsi alla questione in maniera corretta. Fermo restando che, per la valutazione di uno stampato, le condizioni ambientali di illuminazione dovrebbero essere sempre ottimali, sia per chi stampa sia per chi realizza il lavoro,  per ottenere un buon

Per file pronto per la stampa si intende un PDF generato da comuni programmi di grafica (p.es. Adobe Illustrator – Photoshop – InDesign). Seguendo le specifiche ISO 15930, vi raccomandiamo di creare dei PDFx1a-2001, ma possono andar bene anche PDF/x3 e PDF/x4 (così come altri PDF per la stampa). Non sono considerati file di stampa corretti i file generati da Word, Powerpoint o altri programmi non di uso comune in

“Griglie, gabbie, colonne, gerarchie, allineamenti, proporzioni, formati e tanto altro… Questo libro presenta tutti gli elementi del lavoro del graphic designer, spaziando dalla musica alla pubblicità, dall’urbanistica all’editoria, al web design. … Il volume, molto corposo, non è da leggere tutto d’un fiato ma da studiare bene – da consultare al bisogno, presenta una panoramica completa degli aspetti tecnici e pratici fondamentali per realizzare progetti riproducibili professionalmente. Un libro sulla grafica