Dal 18 novembre al 13 dicembre è aperta la mostra (ingresso gratuito) di Andrea Benetti, pittore e fotografo, VOLTI CONTRO LA VIOLENZA a Palazzo d’Accursio in Piazza Maggiore.
Cade a cavallo della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre ed esprime l’essenza di questa ricorrenza attraverso gli scatti fotografici che ritraggono gli occhi e gli sguardi di 18 donne, tra i 18 e i 75 anni, che osservano il pubblico e invitano a tenere gli occhi bene aperti, a non abbassare lo sguardo di fronte alla violenza.

Le foto di Benetti sono, nelle parole della curatrice della mostra e del catalogo, Silvia Grandi: “Ingrandimenti invadenti e forse anche scomodi di tanti modi di guardare il mondo, di rivolgersi all’altro da sé con coerenza, con fierezza e talvolta con una punta di malcelata sfida nei confronti di un problema sempre più impellente cui occorre porre rimedio. I blow up di questi sguardi di donne anonime, ma non per questo meno presenti e consce della loro identità e potenza, fungono da moniti silenziosi invitando gli spettatori a tenere aperti gli occhi affinché si riesca a disinnescare la tendenza odiosa e spaventosa della violenza sul genere femminile.”

Per questa mostra abbiamo realizzato i 18 pannelli di questi significativi occhi con stampa plotter su vinile applicato su pannelli  dibond, plastificato antigraffio, in modo da ottenere un effetto di impatto e vicinanza al visitatore con un sistema modulare  (di nostra ideazione), resistente e facilmente esportabile in altre location.

L’effetto finale contribuisce a comunicare che non bisogna mai chiudere mai gli occhi davanti alla violenza, fisica e psicologica.

Per condividere...
Share on LinkedInPin on PinterestShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrBuffer this pageEmail this to someone